ECONANOSIL ECO 1 E 2 – NANOTECNOLOGIA AL SERVIZIO DELL’EDILIZIA

0-CO2 | Econanosil - Nanomolecola

NANOTECNOLOGIA AL SERVIZIO DELL’EDILIZIA

 

La nanotecnologia si occupa degli interventi sulla materia a livello atomico e molecolare e su tutte le tipologie di tecniche che operano su una scala dimensionale inferiore al micrometro (un milionesimo di metro). Il nanometro, infatti, è un’unità di misura di lunghezza, corrispondente ad un miliardesimo di metro, pari ad un milionesimo di millimetro. Per es. una formica misura mediamente 5.000.000 nanometri ed il diametro di un capello si aggira intorno ai 100.000 nanometri.

0-CO2 | Cappotto Termico

Ma cerchiamo ora di dare spiegazione alla principale domanda che vi starete facendo, ovvero:

ECONANOSIL – ISOLA VERAMENTE COSÌ TANTO?

 

Per chiarire in maniera inequivocabile questo punto non posiamo fare altro che affrontare il tema della trasmissione del calore da un punto di vista accademico per poi confrontare le proprietà dei materiali in termini di Conducibilità Termica Specifica

LA TRASMISSIONE DEL CALORE

La trasmissione del calore avviene attraverso un corpo quando esso è sottoposto ad una differenza di temperatura. L’energia si trasferisce dal punto a temperatura maggiore al punto a temperatura minore. La schematizzazione che si applica alla trasmissione di calore si basa su tre meccanismi fondamentali:

Conduzione

Convezione

Irraggiamento

L’analisi rigorosa di questo fenomeno si fonda su basi teoriche molto complesse, e quindi per rendere più agevole lo sviluppo dei calcoli si ipotizzano le seguenti condizioni:

Regime stazionario (flusso di calore costante nel tempo)

Parete piana di estensione infinita

Materiale componente perfettamente omogeneo ed isotropo

Le due facce esterne della parete sono considerate come superfici isoterme

La trasmittanza U (UNI EN ISO 6946) si definisce come il flusso di calore che attraversa una superficie unitaria sottoposta a differenza di temperatura pari ad 1°C ed è legata alle caratteristiche del materiale che costituisce la struttura e alle condizioni di scambio termico liminare e si assume pari all’inverso della sommatoria delle resistenze termiche degli strati, ovvero:

U=1/Rtot          con           Rtot=Rsi+R1+R2+....+Rse

Dove:

Rsi           = Resistenza termica della superficie interna

R1;R2;… = Resistenze termiche di ciascuno strato

Rse          = Resistenza termica della superficie esterna

Calcolo Resistenza Termica

 

d             = Spessore dello strato di materiale

l             = Conducibilità termica utile ricavata da valori tabulati

 

CONDUCIBILITÀ TERMICA DEI PRINCIPALI MATERIALI UTILIZZATI IN EDILIZIA

Dall’analisi di queste formule appare quindi evidente che i materiali con elevata conducibilità termica sono detti conduttori (termici) mentre quelli a bassa conducibilità termica sono definiti isolanti (termici). Nella tabella sottostante vengono mostrate le Conducibilità termica dei principali materiali utilizzati in edilizia:

 

 

Descrizione

Conducibilità Termica

[W/m°K]

MATERIALI

DA COSTRUZIONE

Alluminio  

200

Ferro  

70

Muratura in Pietra  

2,3000

Cemento Armato  

2,3000

Calcestruzzo (CLS)  

1,6000

Intonaco in Cemento  

1,4000

Vetro  

1,0000

Mattone Pieno  

0,7000

Mattone Forato  

0,3600

ISOLANTI

TRADIZIONALI

Silicato di Calcio  

0,0500

Isolante Minerale  

0,0450

Sughero  

0,0450

Lana di Vetro  

0,0400

Lana di Roccia  

0,0400

Polistirene espanso  

sinterizzato (EPS)  

0,0360

NANOTECNOLOGIE

Econanosil ECO1  

0,0024

Econanosil ECO2  

0,0019

 

ED ORA IL CONFRONTO

Dalla tabella sopra esposta appare pertanto evidente che il migliore materiale isolante tradizionale attualmente sul mercato sia il Polistirene Espanso Sinterizzato conosciuto anche come EPS; ma appare altresì evidente che il passaggio alle NANOMOLECOLE ISOLANTI ECONANOSIL abbia incrementato le proprietà isolanti di quasi 20 volte rispetto al prodotto tradizionale più performante (0,0360/0,0019=18,9)

Ecco quindi spiegato in maniera scientifica come uno strato di RASANTE Econanosil ECO 2 soli 5 mm sia in grado di raggiungere lo stesso livello di isolamento termico conseguibile con ben 100 mm (10 cm) di Polistirene Espanso Sinterizzato (EPS) per cappotti termici

VISITA LA NOSTRA PAGINA DEDICATA AI PRODOTTI PER

 

EFFICIENZA ENERGETICA

 

Richiedi Informazioni o promozioni!